Monti dichiara non obbligatoria l’assicurazione sui mutui

L’intervento di Monti a riguardo del mercato dei mutui (e delle assicurazioni ad essi legate) fa’ seguito ad un provvedimento dell’ISVAP emesso con il n°2946 il giorno 6 Dicembre scorso (con entrata in vigore il 2 Aprile 2012) rafforzandone in pratica la valenza a tutela del consumatore.

Anche se nei giorni precedenti si è diffusa una notizia (scoperta falsa) secondo cui quest’ultimo sarebbe stato cancellato proprio dal Governo Monti, la realtà è ben diversa; è proprio nel decreto salva-Italia che troviamo l’emendamento 36-bis che rafforza invece il provvedimento dell‘ISVAP.

I numeri dell’ISVAP sono preoccupanti; secondo le stime si parla di un business da 2.5 miliardi di euro annui per le polizze assicurative sui mutui, controllate per l’80% dalle banche che applicano commissioni estremamente variabili che arrivano anche all’80%. 

La prassi poi è molto semplice. Per legge non sarebbe obbligatorio avere una copertura assicurativa su un mutuo, ma le banche richiedono tra i requisiti per l’erogazione del finanziamento proprio l’apertura di una polizza assicurativa dedicata, ed ecco che il pacchetto proposto arriva direttamente dall’istituto stesso.

Monti dichiara non obbligatoria l’assicurazione sui mutuiultima modifica: 2012-01-09T12:20:04+01:00da asciortino
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento